Palio di Romano Angoli rustici e Palio delle Contrade.
Informazioni evento Fiere e mercati - Famiglia e bambini Il 5 maggio 2019
Romano d'Ezzelino Sito web Chiedi info (0039) 366 5231464
Sarà la lingua veneta la vera protagonista del 49° Palio di Romano! Sì perché il tema degli Angoli Rustici, evento rievocativo del 28 aprile, è incentrato sul patrimonio immateriale veneto fatto di proverbi, racconti, filastrocche e fòle. Tutti ingredienti riconducibili al libro parlato del filò, tramandato di padre in figlio attraverso la tradizione orale, unica vera forma culturale con cui la civiltà contadina faceva fronte al proprio analfabetismo.
Lo stesso analfabetismo che veniva aggirato nella tombola figurata, la Pissota appunto, con disegni al posto dei numeri, in una successione di immagini, alcune riconducibili a simbologie ancestrali altre a fatti e mestieri del tempo, ognuna avvolti da simpatiche parole rimate. Le stesse parole, mai scritte, delle regole dei giochi, come quelle infinite e complicate del “pindoeo”, a tutt’oggi uno dei divertimenti più difficili da interpretare.
Parole che diventano proverbi per imprimere nella mente i giorni dell’anno, i santi, le ritualità, il tempo, i lavori, le scadenze, i comportamenti e la religione. Parole che diventano anche suggestione e paura, attraverso fòle (favole) aventi protagonisti del mondo immaginario veneto, o gioia, come i bei racconti dei nonni sopravvissuti ad esperienze incredibili. Parole, tante parole, e voci, tante voci, a crear tanti suoni, i più belli, quelli della lingua veneta.

Sarà un bel palio chiacchierato, parola di nonno!

Fonte: Iat Bassano del Grappa