Chioggia

La “piccola Venezia”, città sull’acqua dal fascino sorprendente

Un tuffo nella magia delle calli, tra i pittoreschi canali San Domenico, Vena e Lombardo che rendono Chioggia una piccola Venezia. Di origini romane, questo lembo veneziano si popolò con l'afflusso degli abitanti dell'entroterra veneto fuggiti alle invasioni barbariche.

Il patrimonio architettonico è fatto di case e di ponti, uniche e colorate forme al centro di un habitat lagunare in cui convivono anche gli aspetti naturali da salvaguardare e proteggere. Il vociare cadenzato caratteristico chioggiotto sembra una festa a cielo aperto nelle giornate di mercato, in una commistione di chiacchiere e lavoro.

Il Corso del Popolo, piazza aristocratica e raggiante che Curzio Malaparte definì un grande caffè, è sempre brulicante di gente. Qui spicca la Torre dell'Orologio, ex faro e torre di avvistamento, ora museo che ospita la storia chioggiotta, sulla cui sommità sono visitabili l'orologio astrologico e la cella campanaria. Il Duomo, intitolato a Santa Maria Assunta in cielo, è situato a sud della piazza, tra la porta di Santa Maria o Porta Garibaldi, l'antico ingresso da terra alla città, e la vicina chiesa di S. Martino, che un tempo conservava un polittico attribuito a Paolo Veneziano, ora visibile nel vicino Museo Diocesano.

Nella Pescheria si svolge dal martedì alla domenica, di buon mattino, il caratteristico mercato del pesce che viene rifornito direttamente dai pescatori che rientrano di prima mattina dal mare. Nel Porto di Chioggia si possono ancora ammirare attraccati al molo i "bragozzi", tipiche imbarcazioni dai colori vivaci. Sopravvive ancora l'antica tradizione del merletto, espressione dell'artigianato locale, grazie alle abilissime ricamatrici che lo lavorano anche a fusello e a tombolo.

La terza settimana di giugno Chioggia respira l'aria dell'epoca medievale, con cortei storici e competizioni tra le antiche contrade, grazie al Palio della Marciliana, mentre in luglio attrae numerosissimi turisti la Sagra del Pesce che celebra i sapori del mare e della laguna. Altro prodotto locale da segnalare è il radicchio di Chioggia IGP con cui si possono preparare svariate ricette gastronomiche.

Leggi di più

itinerari consigliati

informazioni

nei dintorni



Photogallery