Lessinia

Una grande varietà di ambienti che regala grandi emozioni

I paesaggi della Lessinia sono tanti e sorprendenti: da quelli tipici della pianura padana a quelli alpini che sfumano con dolcezza graduale. Più su tutto diventa di pietra, rocce di origine sedimentaria e vulcanica, un enorme patrimonio geologico, preistorico ed etnografico.


ESTATE

La Lessinia viene raccontata dalle superstizioni e dalle leggende come una terra di fate, di streghe e, si dice, anche di esseri maligni. Ma una vacanza in questi luoghi significa fare soprattutto un viaggio nella natura e nella storia. E’ sufficiente pensare che oltre 50 milioni di anni fa qui c’era il mare: caldo, ricco di flora e di fauna, una laguna poco profonda e persino una barriera corallina. Il tempo ci ha restituito un immenso patrimonio di fossili unico al mondo e per visitare i più importanti giacimenti bisogna andare a Bolca, piccola località in Val d'Alpone.  Da visitare assolutamente il grandioso ponte naturale di Veja, “gigante di pietra” dalle dimensioni eccezionali, che  altro non è che l'architrave d'ingresso di un'antica caverna carsica.


INVERNO

Incantevole anche d'inverno, le poche piste di questo comprensorio garantiscono sciabilità in ogni condizione. Gli anelli di fondo nell'Alta Lessinia sono ben battuti e soprattutto sono immersi in una natura incantata. Snowboard, slittini e itinerari per le racchette da neve completano l’offerta invernale.

Leggi di più

itinerari consigliati

informazioni

nei dintorni



Photogallery