Vicenza, la città del Palladio

Scrigno dei tesori del Palladio e Patrimonio dell’Umanità

Vicenza è una delle perle della regione Veneto. Il famoso architetto Andrea Palladio progettò e costruì qui la maggior parte dei suoi capolavori tanto che ad oggi la città rientra nel Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Vicenza insomma è tutta da scoprire ed è particolarmente adatta ai visitatori amanti dell’arte. Chi entra per la prima volta nel suo centro storico rimarrà incantato dalla magnificenza della Basilica Palladiana che domina Piazza dei Signori. Tutto attorno si stagliano poi i palazzi d’epoca, anch’essi eredità del genio rinascimentale. 

Diversi sono gli stili che caratterizzano la città, passando dal romanico, al barocco fino al neoclassico: l’appassionato di architettura può intraprendere una vera e propria immersione tra le bellezze artistiche. A cominciare dal Teatro Olimpico, primo esempio di teatro stabile coperto d’epoca moderna, oppure da Villa Capra detta “La Rotonda”, a pochi passi dalla città, icona di riferimento dell’intera opera del Palladio. Le attrattive da vedere sono comunque tante: a voi la scelta!

Se volete inframmezzare le vostre visite culturali con qualche momento di relax, Vicenza offre numerosi parchi, alcuni anche storici come Campo Marzo e i Giardini Salvi. Parco Querini, famoso per il viale alberato che conduce a un tempietto in mezzo al verde, è invece ideale per gli irriducibili del jogging.

Leggi di più

itinerari consigliati

informazioni

nei dintorni



Photogallery