Sottoguda

Borgo antichissimo incorniciato dalle splendide Dolomiti

Sottoguda è una frazione di Rocca Pietore, in provincia di  Belluno. Questo piccolo villaggio si trova poco prima di Malga Ciapéla, ai piedi della Marmolada,  e fa parte del “Club dei Borghi più belli d'Italia”.

Si tratta di un antico paese di montagna caratterizzato dai tabièi, fienili in legno diffusi in area dolomitica e usati dai contadini per il deposito del fieno e degli attrezzi agricoli. L'edificio più antico del borgo è la chiesetta dei Santi Fabiano, Sebastiano e Rocco eretta nel 1486 per un voto fatto dagli abitanti.

Subito dopo le ultime case inizia la gola dei Serrai, un canyon di circa due chilometri scavato dal torrente Pettorina. Lungo il percorso si trovano la cascata di Franzei, la chiesetta di S. Antonio e la Statua della Madonna dei Serrai posta in una grotta naturale.

Nei mesi di luglio e agosto ogni giovedì sera il paese si anima con la manifestazione "Na sera da Zacàn- Arti e mestieri di un tempo" in cui gli ospiti possono assaggiare piatti tipici, conoscere i prodotti dell'artigianato artistico come la battitura del ferro, la lavorazione della lana e l'intaglio del legno.

I Serrai di Sottoguda sono meta ideale anche per gli sportivi: in inverno le cascate del canyon si ghiacciano e offrono agli scalatori una palestra tra le più apprezzate a livello internazionale per la pratica dell'ice climbing. D'estate, invece, diventano la cornice ideale per facili escursioni a piedi.

Leggi di più

itinerari consigliati

informazioni

nei dintorni



Photogallery