San Vito di Cadore

L'incanto della natura e dei giganti Patrimonio UNESCO

A circa 1.000 metri di altitudine, San Vito di Cadore è un bel paese di montagna a pochissima distanza da Cortina d'Ampezzo. Alle sue spalle l’Antelao, davanti il Pelmo, entrambi inseriti nella lista del Patrimonio Unesco. In queste zone i paesaggi sono di estrema bellezza, la natura è a tratti ancora incontaminata, e i verdi prati si alternano a fitti boschi di conifere e faggi.

ESTATE

Passeggiate, trekking in quota tra i rifugi, alpinismo, mountain bike: San Vito di Cadore si presta a molte attività all’aria aperta. Non lasciatevi sfuggire il giro intorno al piccolo lago di Mosigo, perfetto per un pic nic, e una biciclettata sulla Lunga Via delle Dolomiti, la ciclabile che unisce Cortina d’Ampezzo a Calalzo di Cadore. Mettete anche in programma una gita in località Mondeval:  qui è stato ritrovato lo scheletro di una cacciatore preistorico vissuto 7000 anni fa, “l’uomo di Mondeval” appunto, attualmente conservato nel Museo di Selva di Cadore.

INVERNO

La Ski area di San Vito si trova in una favolosa posizione panoramica sempre soleggiata. Anch’essa fa parte del Dolomiti Superski e  offre  20  km  di  piste  di  discesa  che  garantiscono  la  possibilità  di  praticare  sci  e  snowboard.  Per i più piccoli è a disposizione il Kinderheim Neve e Sole, un asilo sulla neve dove i bambini potranno divertirsi in tutta sicurezza.

 

Leggi di più

itinerari consigliati

informazioni

nei dintorni



Photogallery