Museo del Maglio di Breganze

Dati itinerario Periodo consigliato Primavera, Estate, Autunno Telefono+39 0445.873908
Il Museo è visitabile solo su prenotazione. Ingresso a pagamento e con visita guidata

Per fare un salto a ritroso nel tempo e dare uno sguardo alla vita degli artigiani che lavoravano i metalli basta andare a Breganze al Museo del Maglio.

Questa struttura, visitata da numerosi gruppi e scolaresche, fa rivivere lavori che richiedevano grande maestria nell’uso di macchinari azionati dall’energia idrica, ancor oggi funzionanti.

Prima di diventare  museo nel 1985, la costruzione fu per secoli l’officina dei fabbri di Breganze. La testimonianza storica più antica appartiene al 1635, a quell’anno risale una richiesta dei proprietari del Maglio per l’utilizzo di un corso d’acqua, elemento necessario per il funzionamento dell’imponente attrezzo.

Oltre ai macchinari e agli attrezzi utilizzati dai fabbri, il museo possiede un ricco archivio che ne documenta la lunga storia ed è per questo annoverato tra i più importanti in Europa nel suo genere.

Il museo accoglie anche il brolo: un ampio giardino da dove si può vedere l’acqua azionare la ruota idraulica del maglio. Sotto l’ombra degli alberi si tengono mostre temporanee e altri appuntamenti culturali anche serali.



Cos'è il maglio? Si tratta di un enorme martello dal movimento oscillatorio azionato da una ruota idraulica. Nel movimento la testa del martello ricade sull’incudine, battendo e modellando il ferro incandescente in lavorazione.