Santuario di Chiampo

Dati itinerario Periodo consigliato Primavera, Estate, Autunno, Inverno Telefono+39 333 2744781
Percorrenza a piedi

Chiampo è una cittadina in provincia di Vicenza che negli ultimi decenni è diventata famosa per l’intenso movimento religioso sviluppatosi intorno al Santuario mariano

La Pieve era sorta intorno all’anno Mille ma l’edificio attuale risale al 1962. Purtroppo dell'antica chiesetta solo rimangono una statua della “Madonna con il Bambino” del 1480 di marmo dipinto e l'altare barocco del 1743 di artista veneto. 

Ma il fulcro della devozione popolare è la Grotta di Lourdes che si raggiunge percorrendo un bel viale di cipressi.

La Grotta, che attira quasi un milione di pellegrini all'anno, è stata costruita nel 1935 dal Beato Claudio Granzotto sul modello dell'originale francese nei Pirenei. La statua della Vergine è posta in una nicchia ed è stata scolpita dal Beato stesso. Ai piedi della Grotta si trova la tomba del Beato Claudio mentre a destra del viale c'è una suggestiva Via Crucis lunga 560 metri realizzata con statue di bronzo ad altezza naturale e immersa in un bel giardino botanico

La Via Crucis di Chiampo è considerata una delle più belle al mondo per l'espressività dei gruppi statuari e l'ambientazione boschiva con lo sfondo delle colline.


Non solo fede

Dietro alla Grotta un edificio ospita il Museo 'P. Aurelio Menin' in cui è possibile visitare sezioni di paleontologia, conchiliologia, zoologia, mineralogia, geologia applicata, un erbario fotografico, una gipsoteca, strumenti musicali, etnologia e arti figurative.