Via Claudia Augusta

Via Claudia Augusta
Dati itinerario Difficoltà Lunghezza600 Km Dislivello m Durata29 tappe Punto di partenzaAugusta (D) Punto di arrivoOstiglia (variante Po), Altino-Venezia (variante adriatica) Periodo consigliato
La Via Claudia Augusta, l’antica strada romana che raccordava il Danubio con le pianure adriatiche, rivive ora, dopo 2000 anni di storia, una nuova stagione grazie ai numerosi turisti che la percorrono a piedi o in bicicletta. 

Questo cammino storico è diventato un ponte che unisce ambienti e culture di tre nazioni: Italia, Austria e Germania.

Il percorso in direzione sud si divide a Trento in due rami: uno scende verso il Po fino ad Ostiglia, attraversando la valle dell’Adige, l’altro, passando per la Valsugana e Feltre, si orienta verso il mare Adriatico fino ad Altino, antico porto ai margini della laguna di Venezia.

www.viaclaudia.org tratto "Vallagarina-Verona-Ostiglia"
www.viaclaudia.org tratto "Valsugana-Veneto-Altino"

Sulla Via Claudia Augusta in Valbelluna
Attraversando l’altopiano di Lamon dove si coltiva il fagiolo più pregiato d’Italia, Pedavena con la sua grande fabbrica di birra, Feltre città d’arte, Cesiomaggiore e l’importante Museo etnografico delle Dolomiti, si arriva a Mel, uno dei borghi più belli d’Italia.