I Cammini

Foto Matteo Danesin

Veneto a piedi, la poesia del viaggiare

Il Veneto a piedi offre un’invidiabile varietà di paesaggi. Da un punto di vista naturalistico, la regione comprende una grande diversità di ecosistemi: dalle foreste di conifere delle Dolomiti ai boschi di sempreverdi della costa adriatica.

Da un punto di vista storico, lungo i Cammini si alternano città millenarie e paesi che sono stati la culla di numerose civiltà. Si tratta di un patrimonio culturale e ambientale la cui conoscenza equivale alla scoperta di un vero tesoro.
Una vacanza a piedi può sembrare un’idea bizzarra, in realtà è un’esperienza condivisa da un numero sempre crescente di turisti, anche in Veneto.

Ma perché scegliere un Cammino come vacanza?

Si viaggia a piedi per tornare alla natura. Si cammina per mettersi alla prova o per tenersi in forma.
Si intraprende un cammino per vivere la suggestione delle antiche vie dei pellegrini o dei mercanti. La spinta può nascere dal desiderio di una ricerca spirituale, dalla voglia di riscoprire percorsi storici o di immergersi in paesaggi naturali o letterari. 

In ogni caso quando si viaggia a piedi si apprezza la lentezza e si ha la consapevolezza di lasciare sull’ambiente solo l’impronta delle proprie scarpe.

Itinerari