Borsellino Il ricordo e la memoria storica. Per continuare a lottare.
Informazioni evento Danza e teatro Il 21 marzo 2019
Montebelluna Sito web Chiedi info (0039) 348 2869930
La Rassegna "Echi. Percorsi Teatrali di Rete" conferma con varie opere di alto livello, la forza di un progetto che tiene insieme più Comuni del Montebellunese impegnati da anni a valorizzare il teatro contemporaneo.

Tra gli spettacoli in calendario, una pièce teatrale presso il Teatro Binotto della settecentesca Villa Correr Pisani in occasione della Giornata contro le Mafie. "Borsellino" viene rappresentata da Teatro Bresci e Giacomo Rossetto. Assassinato da Cosa Nostra assieme a cinque agenti della sua scorta nella strage di Via D'Amelio nel 1992, il giudice Paolo Borsellino è considerato uno dei personaggi più importanti e prestigiosi nella lotta alla mafia, insieme al collega ed amico Giovanni Falcone. Attraversando gli anni in cui le strade di Palermo sono lastricate di sangue e a cadere sotto i colpi della mafia sono gli uomini dello Stato, gli anni del pool antimafia, quelli del maxi processo, degli arresti, delle vittorie e delle delusioni, lo spettacolo racconta anche l'uomo Paolo: un uomo tutto d'un pezzo, che non accetta compromessi, dal forte rigore morale, un uomo semplice diventato eroe il cui lavoro, però, non è ancora finito.

E' questa una storia di parole, fatti, speranze, delusioni, numeri. Numeri che raccontano i kg di tritolo, i mafiosi condannati, gli amici persi.

Fonte: Provincia di Treviso