Tapio Wirkkala Mostra sul vetro; materiale al centro dell'attività dell'artista.
Informazioni evento Mostre Dal 7 maggio 2019 Al 29 settembre 2019
Venezia Sito web Chiedi info (0039) 041 739586
Tapio Wirkkalla (1915-1985) è stato uno dei grandi nomi dell’era d’oro del design in Finlandia. Padroneggiò molti materiali ed elementi sia come scultore, sia come designer industriale e grafico. La varietà del suo lavoro spazia da francobolli a monumenti, da gioielli a mobili. Utilizzò un grande assortimento di materiali, dall’argento alla plastica, dal legno compensato alla porcellana. Il suo talento per la trasformazione di elementi naturali e la sua capacità di concettualizzare capolavori del design hanno reso famosa la sua opera in tutto il mondo. Wirkkala è considerato un’icona del design in Scandinavia, ma è ben conosciuto anche in Italia.

In Italia Wirkkala frequenta infatti Gio Ponti, Luigi Baldessari e Paolo Venini; dal 1966 al 1972 collabora con Vetreria Venini, e dal 1957 crea invece per Rosenthal le linee Century, Composition, Kurve, Polygon, Taille e Variation.

Le opere di Wirkkala sono esposte al MoMA di New York e al Centro Georges Pompidou di Parigi. Quest’anno, la Fondazione Musei Civici di Venezia presenta una mostra incentrata sul materiale che è stato al centro dell’attività di Wirkkala fin dall’inizio: il vetro. Ma la rassegna comprende anche alcuni suoi progetti iconici che utilizzano altri materiali. La mostra è curata dal designer finlandese Harri Koskinen e dall’architetto italiano Marco Romanelli, creando un dialogo di prospettive tra Finlandia e Italia.

Fonte: IAT Venezia