Una città che si racconta a ogni passo

La città di Verona


Verona e Arena dall'alto - Foto Rinaldi

Risale all’anno 2000 l’iscrizione di Verona nella lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Nella motivazione si legge: “La storica città di Verona, fondata nel I secolo a.C., ha conosciuto periodi di espansione nel XIII e XIV secolo sotto il dominio della famiglia degli Scaligeri e dal XV al XVII secolo sotto la Repubblica di Venezia. Costituisce, inoltre, un eccezionale esempio di piazzaforte. Verona ha conservato un notevole numero di monumenti antichi, di epoca medioevale e del Rinascimento. E’ una città di cultura e di arte”.

E infatti le tracce del suo passato glorioso si leggono ancora oggi e ovunque. Dopo Roma, Verona è considerata la seconda città in Italia per la presenza di resti romani molto ben conservati come l’Arena, il Teatro Romano, il ponte Pietra, l'arco dei Gavi, le porte Leoni e Borsari, solo per citarne alcuni.

Notevolissimi anche i segni dello sviluppo politico ed economico conosciuto dopo l'anno Mille con chiese, palazzi e monumenti del potere della Signoria degli Scaligeri. Poi ci sono altre preziose testimonianze storico artistiche come il perimetro delle mura, le porte e i bastioni della Repubblica di Venezia e le fortificazioni del periodo degli Asburgo. 


VISITA IL SITO "VERONA UNESCO"