Nove sistemi montuosi

Dolomiti

Un patrimonio naturale unico al mondo


Enrosadira sulle Dolomiti - Foto Bandion “Le loro cime, spettacolarmente verticali e pallide, presentano una varietà di forme scultoree che è straordinaria nel contesto mondiale. Queste montagne possiedono inoltre un complesso di valori di importanza internazionale per le scienze della Terra”. 
Così si legge in un passaggio della dichiarazione di Siviglia del 2009 in cui le Dolomiti sono state iscritte nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità. 

 

La provincia di Bellunoè quella che può vantare la maggioranza delle Dolomiti in generale e dei sistemi UNESCO, essendo interessata da ben cinque dei nove sistemi: 
1. Pelmo e Croda da Lago 
2. Marmolada 
3. Pale di San Martino, Pale di San Lucano, Dolomiti Bellunesi e Vette Feltrine 
4. Dolomiti Settentrionali 
5. Dolomiti Friulane e d’Oltre Piave 

 

Un patrimonio naturale di eccezionale bellezza e valorericonosciuto da tutto il mondo. Così come il fenomeno spettacolare e unico che va sotto il nome di “enrosadira”, per il quale alla luce calda del tramonto le vette dolomitiche si accendono di tonalità che vanno dal rosa al rosso intenso. 

 

VISITA IL SITO DELLA FONDAZIONE DOLOMITI UNESCO