E 5 - Ciclovia Isole di Venezia

E5 - Ciclovia Isole di Venezia
Dati itinerario Difficoltà facile Lunghezza40 Km Dislivello m Durata Punto di partenzaTronchetto Venezia Punto di arrivoTronchetto Venezia Periodo consigliato
Le isole del Lido di Venezia e di Pellestrina segnano lo spartiacque fra il Mare Adriatico e la Laguna: il mare aperto da un lato, la laguna dall’altro e Venezia sullo sfondo.

Solo questa suggestione basta a giustificare un viaggio in bicicletta inimitabile.
Partendo da sud conviene prendersi del tempo per visitare il centro storico di Chioggia dall’originale forma a lisca di pesce.

Raggiunta con la barca l’isola di Pellestrina si scende nei pressi dell’oasi naturalistica di Ca’ Roman e risalendo verso nord si incontrerà prima il centro abitato di Pellestrina con le abitazioni dei secoli XVI e XVII e poi il borgo di Portosecco, dove le signore ricamano ancora al tombolo.

Nella seconda isola si scende dal ferry boat nei pressi dell’oasi degli Alberoni e si riprende a pedalare lungo la strada che costeggia la laguna, fino al centro storico di Malamocco, dove tra calli e campielli si respira un’atmosfera tipicamente veneziana.

Spostandosi verso il mare è possibile pedalare sulla pista ricavata sui Murazzi, fino ai palazzi della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, al monumentale Cimitero Ebraico e alla chiesa di San Nicolò il punto di arrivo dell’escursione.

Facile percorso adatto a famiglie con bambini. I periodi consigliati sono la primavera e l’autunno.
Questa ciclovia consente di scoprire una Venezia autentica ed inedita.
Da non perdere le soste presso le oasi naturalistiche.
Facendo attenzione ai collegamenti in barca è possibile pedalare anche sull’Isola di Sant’Erasmo famosa per le produzioni orticole.