E3 - Anello della Donzella

Foto Matteo Danesin
E3 - Anello della Donzella
Dati itinerario Difficoltà facile Lunghezza60 Km Dislivello m Durata Punto di partenzaPorto Tolle Punto di arrivoPorto Tolle Periodo consigliato
Argini possenti, piacevoli brezze marine, suoni e rumori rarefatti: sono queste le suggestioni che si incontrano in località Ca’ Tiepolo a Porto Tolle, punto di partenza dell’escursione che conduce nel cuore del Delta del Po.

Si sale sull’argine destro del Po di Venezia, il ramo principale delfiume, e lo si segue fino a Tolle dovesi prende la direzione di Scardovari, paese di pescatori e sede di un grande mercato ittico.

Oltrepassato Bonelli, borgo dalle tipiche case deltizie ad un solo piano dai grandi camini a dado, raggiungiamo la spiaggia e il villaggio turistico di Barricata, località frequentata d’estate da turisti alla ricerca di relax nella natura incontaminata.
Da questi ambienti anfibi, l’uomo ha saputo da sempre cogliere il meglio.

Nelle valli i pescatori allevanoi pregiati mitili e pescano orate, branzini e anguille; mentre nella campagna gli agricoltori coltivano il riso, i cereali e gli ortaggi. Passati sull’argine destro del Po della Donzella, si risale il fiume finoa raggiungere Ca’ Vendramin dove è possibile visitare il Museo Regionale della Bonifica che ha sede in unaidrovora degli inizi del secolo scorso.

Da qui si ritorna al punto di partenza.

Si pedala su argini e strade campestri. Solo il vento e le lunghe giornate di sole possono creare qualche difficoltà al turista. Per allungare la scoperta del Delta del Po si consiglia di seguire la ciclovia del mare (segnaletica I3) verso Porto Levante (via delle Valli e via delle Idrovore). Periodo consigliato va dalla primavera all’autunno.