Olio extravergine d'oliva Veneto "Valpolicella" "Euganei e Berici" e "del Grappa" DOP

La coltura dell'olivo sembra essere stata introdotta in Veneto dai coloni romani. Tracce della sua presenza nell'area veronese risalgono all'alto Medioevo. La buona esposizione e la protezione dalle correnti fredde ne hanno favorito la successiva diffusione in Valpolicella e nelle vicine valli veronesi, e quindi sulle colline vicentine fino a Pove del Grappa e su quelle asolane, fino alle pendici dei Colli Berici ed Euganei.

Caratteristica principale del prodotto è la tradizionale spremitura a freddo di frutti sani, selezionati e raccolti a mano con l'utilizzo di pettini o rastrelli direttamente dalla pianta. Dalla raccolta alla molitura passano solo poche ore, in modo che il prodotto non subisca alcuna alterazione esterna; la molitura avviene con sistemi di estrazione tradizionali (a presse o continuo) atti a non modificare la qualità organolettica delle olive raccolte. Le caratteristiche qualitative dell'olio derivano, oltre che dalla tipicità dei frutti, dall'attenzione ad ogni piccolo particolare nella sua lavorazione, poiché se la natura lo premia per il particolare clima favorevole e la buona composizione del terreno, è la cura dell'uomo a renderlo speciale.

L'insieme di questi fattori conferisce al prodotto spiccate caratteristiche organolettiche, che si apprezzano appieno sia nel consumo freddo, a crudo, sia nel caso di uso a caldo, grazie a un'elevata resistenza alle alte temperature, qualità che consente il mantenimento dei sapori in tutte le forme di cottura.

Ulivi

L'olio extra vergine di oliva Veneto "Valpolicella" D.O.P. con olivaggi a base di Grignano o Favarol - ha colore giallo con lieve tonalità di verde, un odore di fruttato leggero e un sapore pure fruttato, con lieve sensazione di amaro e retrogusto muschiato. Si produce nella zona che si estende sulla parte destra dell'Adige e comprende le terre vinicole del Recioto e dell'Amarone, a partire dai comuni della zona classica, per poi allargarsi alla zona di produzione del Bianco di Soave.

Il Veneto "Euganei e Berici" D.O.P. - con olivaggi a base di Leccino e Rasara - presenta un colore verde-oro da intenso a marcato, un odore fruttato di varia intensità e un sapore fruttato, con leggera sensazione di amaro. Le zone di produzione sono i Colli Berici, nel basso Vicentino, di natura calcarea; i Colli Euganei, nel padovano, di natura vulcanica.

Il Veneto "del Grappa" D.O.P. - con olivaggi a base di Frantoio e Leccino - è verde-oro con modeste variazioni del giallo, odora di fruttato di varia intensità, e anche al gusto si sente un fruttato con sensazione di amaro. Viene prodotto nella fascia collinare pedemontana delle province di Vicenza e Treviso, seguendo le vigne del Torcolato di Breganze, dei vini di Asolo e del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene sulla sinistra Piave.

Link
Consorzio tutela olio extravergine d'oliva veneto
Disciplinare di produzione
Zona di produzione

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
Feedback su questo contenuto
vota
3.0 media
(1 voti)
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Eventi
villevicenza-2014-spalla
Alla scoperta delle più belle dimore storiche del vicentino ...
Itinerari consigliati
Un'oasi di fede tra i Colli Euganei ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...