Sport System Montebelluna

L'area del Montebellunese, situata tra le splendide colline trevigiane, vanta una secolare tradizione di eccellenza nella produzione di calzature sportive e scarponi da sci.

Tutto iniziò nel Settecento, quando i calegheri (calzolai) veneziani persero competitività e migrarono verso la terraferma: da un lato la Riviera del Brenta, per la produzione della calzatura di lusso, e dall'altro proprio il Montebellunese, dove si dedicarono alla calzatura sportiva, innanzitutto scarponi da montagna per i numerosi boscaioli che lavoravano nell'area.

Dopo la nascita dello sci club di Cortina d'Ampezzo si iniziò a fabbricare scarponi da sci, senza mai abbandonare la produzione della scarpa da montagna: non si può dimenticare che nel 1954 la spedizione italiana alla scalata del K2, guidata da Ardito Desio, calzava scarponi Dolomite. Negli anni '60 la domanda di scarponi crebbe in modo esponenziale e si aprì una stagione di importanti innovazioni tecnologiche (la vulcanizzazione e l'iniezione della suola, l'introduzione del cuoio plastificato, la creazione di scarponi interamente in plastica).

La produzione si differenziò e cominciarono a essere prodotte scarpe da calcio, da danza, da sci di fondo, da ghiaccio, da tennis, da tempo libero e da trekking. Poi arrivarono i pattini in linea e la scarpa per lo snowboard. Infine le aziende iniziarono a produrre anche scarpe da città e abbigliamento sportivo, tanto che ormai il territorio del Montebellunese è riconosciuto come l'area del Sport Systems per eccellenza.

La storia di questa importante tradizione artigiana è documentata nel Museo dello Scarpone, ospitato dal 1982 nella Villa Zuccaredi Binetti di Montebelluna. I visitatori del distretto avranno modo di toccare con mano i pregiati prodotti, attraverso la visita non solo del Museo ma anche di alcune delle più rinomate aziende locali. Il tutto in un contesto storico, paesaggistico e naturalistico che saprà stupirvi e in cui - perché no - provare le famose calzature montebellunesi, cimentandovi nelle numerose attività all'aria aperta che si possono praticare nel territorio o nella visita agli spettacolari borghi e centri storici.

- Sacralità e tecnologia del Montello

- Asolo e Possagno

- Alla scoperta del Montello

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
Feedback su questo contenuto
vota
3.0 media
(1 voti)
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Eventi
lago di Revine
Dagli insediamenti neolitici al festival cinematografico in una natura di rara bellezza ...
Itinerari consigliati
Sette meravigliose dimore storiche tutte da scoprire ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...