Dal Cansiglio a Valdobbiadene

L'area prealpina e collinare dell'Alta Marca trevigiana, in particolare quella che va dalla piana del Cansiglio ai pendii del Monte Cesen nei pressi di Valdobbiadene, è costituita da un ambiente naturale particolarmente variegato, a volte addomesticato dalla mano dell'uomo, a volte ancora selvaggio. Caratteristici declivi si alternano a valli, spezzando la compattezza del territorio e offrendo un'ampia gamma di opportunità escursionistiche: dai percorsi più facili a quelli più impegnativi, con innumerevoli possibilità a disposizione degli amanti del trekking, della mountain bike, dell'arrampicata su pareti di roccia, del parapendio.

Valdobbiadene

L'attività sportiva si può alternare a quella culturale, dato che non mancano le proposte rivolte a chi è desideroso di scoprire la storia, le tradizioni e i tesori naturalistici del territorio: dalla visita di luoghi d'importanza storica, in zone che furono teatro di cruenti scontri durante la Prima Guerra Mondiale, alle tappe nei rifugi e nelle malghe per assaporare i prodotti tipici del territorio, tra cui formaggi, salumi, vini (Valdobbiadene è la patria del Prosecco DOCG), fino alla possibilità di scoprire luoghi di particolare interesse naturalistico e botanico.
Infatti, le diversità climatiche e ambientali del tratto pedemontano trevigiano hanno favorito lo sviluppo e la diffusione di una flora e di una fauna varia e abbondante. Tutti aspetti che possono essere ammirati percorrendo l'Alta Via Trevigiana: il sentiero tabellato con l'indicazione TV1 che percorre l'intera dorsale delle prealpi trevigiane e che costituisce un ottimo incentivo al visitatore in cerca di mete alternative verso luoghi ameni, al di fuori dei più consueti e troppo frequentati circuiti turistici.

Da non perdere
Ciò che difficilmente si riuscirà a dimenticare di questo itinerario è costituito dai panorami: dagli scenari offerti dalla foresta del Cansiglio alla vista del Lago di Santa Croce, nei pressi di Farra d'Alpago (Bl), fino alla meravigliosa vista panoramica di cui si può godere salendo il Monte Cesen verso la Croce di Barbaria: un colpo d'occhio che offre la possibilità di ammirare l'imponenza del Monte Grappa e, girando lo sguardo verso est, tutta la cresta delle prealpi trevigiane ai piedi delle Dolomiti, fino alla piana del Cansiglio, dominando inoltre tutta la pianura veneta dai Colli Berici alla Laguna di Venezia.

Informazioni e consigli utili
www.marcatreviso.it

 

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Feedback su questo contenuto
vota
3.0 media
(1 voti)
Eventi
scienzaesport-2015-spalla
A Montebelluna una mostra su sport, scienza e benessere personale ...
Itinerari consigliati
Cardinale Bessarione
Veneto dei Misteri: La casa dell'alchimista, itinerario in provincia di Treviso ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...