Lagune e valli di Bibione

Lo straordinario ambiente naturale della laguna di Caorle e Bibione, con le sue valli e i tipici ''casoni'' dei pescatori, le case usate per la caccia e la pesca in laguna, rappresenta una delle zone più pregiate del Veneto per la conservazione naturalistica. È un'area di riproduzione e riposo per moltissime specie di uccelli migratori, dodicesima zona umida italiana per numero di uccelli acquatici rilevati in inverno, quindi ambiente di fondamentale importanza nell'ecosistema nazionale. La zona tra le foci dei fiumi Livenza e Tagliamento è infatti oggi al centro di un progetto di Parco lagunare, tutelato da misure che la classificano come Zona di Protezione Speciale (ZPS).

Modo di percorrenza
Bibione centro è sicuramente il miglior punto di partenza per ogni escursione, vista l'offerta alberghiera che permette scelte per tutte le esigenze, dal campeggio in economia all'appartamento da dividere, fino all'hotel 5 stelle. Vicino al centro, raggiungibile a piedi, si può ammirare l'area est della località che costeggia la foce del Tagliamento, con la sua porzione di spiaggia libera e la pineta originaria. Qui è possibile incontrare il gufo, il gruccione, l'upupa e la cincia mora. Muovendosi verso ovest e andando a visitare il centro dell'isola, è sicuramente da non perdere la Pineda di Bibione, il bosco di Vallesina e la Val Grande, Parco naturale e splendido habitat di tipo lagunare che separa l'isola dalla terraferma a nord. Qui trovano rifugio rare e importanti specie faunistiche come il piviere dorato, la calandrella, l'occhiocotto, lo strillozzo e il capriolo.

Da qui infine è piuttosto semplice scegliere uno dei tanti servizi che vi proporranno escursioni nelle valli che circondano l'isola di Bibione e raggiungere Valle Vecchia. Da Porto Baseleghe potrete infatti noleggiare barche per escursioni individuali o piccoli battelli per escursioni di gruppo e andare alla scoperta di quest'angolo ancora più remoto e intatto di ambiente originario.

Da non perdere
Vale la pena di riservarsi tutto il tempo nel proprio programma per andare in battello verso Valle Vecchia. La lentezza del mezzo e il silenzio dell'ambiente vi consentiranno di ritemprarvi in un contesto che ormai è difficile ritrovare. Inoltre, è un'occasione unica per vedere uccelli bellissimi come l'airone rosso e nobili rapaci come il nibbio e la poiana.

 

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Feedback su questo contenuto
vota
3.2857142857142856 media
(7 voti)
Itinerari consigliati
Parco Fluviale di San Donà di Piave
Uno polmone verde nell’area del basso Piave ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...