Vignole

L'isola delle Vignole è un altro angolo poco conosciuto della laguna veneziana e, come la sua vicina Sant’Erasmo, è un lembo di terra dedito all'orticoltura.

Luogo di villeggiatura dei primi veneziani, composta da due isolotti separati da uno stretto canale, alle Vignole vivono oggi pochi abitanti in case sparse intervallate da campi coltivati.

Isola Vignole

Anticamente denominata Biniola, o anche "delle sette vigne", l’isola era meta di villeggiatura degli abitanti di Altino prima e di quelli di Venezia poi. L'edificio più importante dell'isola è la chiesetta del VII secolo di Sant'Eurosia, affiancata da un piccolo campanile, la cui semplicità architettonica ne fa un esempio unico nella laguna veneziana, rara testimonianza di una spiritualità legata alle tradizioni rurali.

Importanti anche le presenze militari: oltre a un lungo fabbricato usato un tempo come polveriera, le Vignole è collegata tramite un ponte ad un’altra isola dove sorge il forte di S. Andrea, edificato a scopo difensivo nel '500 su progetto di Michele Sanmicheli.

Situata a circa un chilometro a est di Venezia, l’isola delle Vignole è facilmente raggiungibile con la linea 13 del servizio dei trasporti pubblici ACTV.

 

 

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
Feedback su questo contenuto
vota
4.0 media
(9 voti)
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Itinerari consigliati
Anello della Donzella
Tra lagune e canneti attraverso oasi naturalistiche dove regna il silenzio e l'azzurro del cielo ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...