Lago di Garda

Il paesaggio è dolce, dominato dai caldi toni del blu e del verde. I borghi che sorgono lungo la sponda orientale del Lago di Garda appaiono avvolti in un'atmosfera quasi malinconica e sognante. Piccoli scrigni che conservano ancora numerosi tesori architettonici e artistici. Una terra che profuma del verde degli ulivi e del giallo dei limoni.

Sullo sfondo un'altra vegetazione, quella del monte Baldo e della Lessinia, con i loro panorami che sanno d'antico. Scenari romantici e suggestivi, insenature, porticcioli e strade lastricate che hanno affascinato poeti e scrittori d'ogni tempo. Come Goethe, che nelle pagine del suo "Viaggio in Italia" così scriveva: "Stasera avrei potuto raggiungere Verona, ma mi sarei lasciato sfuggire una meraviglia della natura, uno spettacolo incantevole, il lago di Garda; non ho voluto perderlo, e sono stato magnificamente ricompensato di tale diversione".

Il lago di Garda, detto anche Benaco, è il maggior lago d'Italia.
Deve il suo successo alle acque limpide e ai borghi medievali, ma anche a quella sua straordinaria singolarità climatica, grazie alla barriera formata dalle Alpi e alla notevole massa d'acqua. Le estati miti e gli inverni temperati consentono di coltivare sulle sue sponde l'olivo e i limoni, mentre si è sviluppata una fitta vegetazione di tipo sub mediterraneo. Altra particolarità è quella dei venti: qui sul lago ne soffiano quasi 40, talvolta dolcemente, altre volte con maggior impeto. E' grazie a queste correnti che sul lago si praticano sport velici che richiamano ogni anno migliaia di appassionati.

Barche a vela sul lago

Lungo gli oltre cinquanta chilometri della sponda veneta del lago, detta Riviera degli Ulivi per la singolare coltivazione che vi viene praticata, si susseguono molte cittadine tra cui: Peschiera, Lazise, Bardolino, Garda, Torri del Benaco, Brenzone e Malcesine. Piccole perle incastonate in un mosaico di colori dove predominano le tonalità blu del cielo e dell'acqua e il verde smeraldo della vegetazione circostante.

Un lago che suscita grandi emozioni, che richiama migliaia di amanti degli sport nautici, i cui fondali custodiscono gelosamente relitti di antiche navi e  con un entroterra ricco di tesori storici e naturalistici.

Link:
www.tourism.verona.it
www.lagodigardaveneto.com
www.veronatuttintorno.it

Condividi: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Plus
Feedback su questo contenuto
vota
3.142857142857143 media
(7 voti)
I viaggi che passano da qui I viaggi che passano da qui
Da Malcesine al Monte Baldo

Da Malcesine al Monte Baldo

Anna Cecchetti - Dicembre 2010

Trascorrere una bella giornata al lago per poi scoprire un panorama a 360° unico e spettacolare. Il nostro itinerario inizia a Malcesine proprio sulle sponde del lago di Garda. Una bellissima cittad...
English (United States) français (France) Deutsch (Deutschland) italiano (Italia) español (España) português (Portugal) русский (Россия) 中文 (中国)
Eventi
villeverona-2014-spalla
Alla scoperta delle più belle dimore storiche del veronese ...
Itinerari consigliati
Madonna della Coronna
Itinerari paesaggistici e culturali da non perdere, ideali per brevi gite in moto ...
my veneto logo
Il Tuo Viaggio
crea Itinerari personalizzati salva i Preferiti condividi Diari di viaggio

Media Center

Media Center
Il Veneto in foto, video, audioguide, webcam, brochures...